Litiga al bar ed estrae la pistola

Mentre litigava al bar aveva tirato fuori una pistola minacciando l'antagonista: con questa accusa è stato messo ai domiciliari dai carabinieri. L'episodio è del 14 aprile ed è successo nella borgata San Grato di San Damiano d'Asti. Il fermato è un 28enne di Tigliole, già conosciuto dalle forze dell'ordine. Le perquisizioni dei militari nell'auto e nell'abitazione del giovane hanno portato al ritrovamento non solo dell'arma, una pistola di fabbricazione serba detenuta illegalmente, ma anche di uno sfollagente e di un coltello di tipo proibito. L'autorità giudiziaria astigiana ha emesso un ordine di custodia cautelare.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cerretto Langhe

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...